Iscriviti alla Newsletter

dona adesso

il tuo contributo è importante per la produzione di nuovi tutorial

Tag: PWM

Tutorial Arduino

Pilotare striscia LED RGB 

Come usare Arduino per pilotare strip led RGB La tecnologia led si è ormai evoluta ed inizia ad essere presente in modo pronunciato in molti ambienti, dalla casa agli uffici fino ad arrivare all’illuminazione pubblica (vedi progetto di lampada di cortesia a led). I vantaggi in termini di risparmio energetico sono enormi e la qualità della luce emessa sta raggiungendo un comfort visivo soddisfacente. Anche nell’arredamento troviamo soluzioni carine che vanno dalla lampada da salotto multicolore alle luci di cortesia…

Read more
Tutorial Netduino

Servo SG-5010 come controllarlo con Netduino tramite segnale PWM 

Utilizzare la classe PWM per controllare un servo 0-180 gradi Il servo meccanismo è un dispositivo capace di eseguire dei movimenti meccanici in funzione del segnale applicato al suo ingresso. Viene utilizzato spesso per eseguire lavori continui, ovvero per controllare meccanismi che non possono essere azionati continuamente da personale umano.  In campo hobbystico viene impegnato per azionamenti a distanza tipici del radio modellismo.

Read more
Tutorial Netduino

PWM gestione col Netduino 

Come generare un segnale PWM I pin digitali del Netduino, come sapiamo, possono svolgere anche delle funzioni aggiuntive, in particolare i pin 5, 6, 10 ed 11 sono in grado di generare un segnale pwm (Pulse Width Modulation). Utilizzando questa funzione possiamo generare un segnale con una frequenza minima di 15Hz ed una massima di 500KHz, con un Duty Cycle variabile da 0 a 100%. Per poter generarlo dobbiamo creare un’istanza di oggetto dalla classe PWM PWM pwm = new…

Read more
Elettronica

Capire il duty cycle 

La guida definitiva al Duty Cycle Uno dei primi esperimenti che feci quando iniziai a studiare elettronica, fu pilotare un piccolo motorino dc. Presto capii che abbassando la tensione di alimentazione, per far diminuire la velocità del motore, portava anche a una perdita di potenza del motore stesso, dovuta ad un conseguente calo di corrente. Dopo vari studi imparai che, per tenere il motore sempre con una certa forza a diverse velocità, non bisognava abbassare il valore di tensione, ma…

Read more