Come caricare il bootloader e il firmware sul Netduino

Con il rilascio della nuova versione del .Net micro framework 4.2 (QFE2) la Secret Labs ha rilasciato un nuovo bootloader e un nuovo firmware per le board Netduino, Netduino Plus e Netduino Mini. Viste le molte novità e migliorie della versione 4.2 consiglio vivamente l’upgrade delle board.

Le procedure principali sono le seguenti

  1. Ricaricare il nuovo bootloader
  2. Ricaricare il nuovo firmware

Prima di iniziare dobbiamo scaricare i seguenti software

Installiamo il software SAM-BA che useremmo per caricare il bootloader. Di seguito alcuni screen shot dell’installazione

Collegamenti Arduino UNO MCP3201
Collegamenti Arduino UNO MCP3201

Scarichiamo il pacchetto zip contenente il firmware ed il bootloader. Teniamo da parte il file TinyBooterDecompressor.bin che caricheremo sul microcontrollore.

Eseguiamo la cancellazione del firmware e del bootloader del Netduino utilizzando un filo elettrico che, dal pin 3.3V andrà collegato al piccolo quadrato dorato vicino al pin0.
Alimentiamo per qualche istante il Netduino (tramite USB o alimentazione esterna) tenendo sempre collegato filo sul pad dorato. Togliamo alimentazione. Il nostro dispositivo è ora privo di firmware e di bootloader.

Ricollegando Il Netduino verrà avviata la ricerca Nuovo Hardware, annulliamo questa operazione per caricare manualmente i driver del microcontrolloare AT91SAM7X512-ek.

Le seguenti figure mostrano il processo di installazione della scheda

Collegamenti Arduino UNO MCP3201
Collegamenti Arduino UNO MCP3201

Una volta che il dispositivo è stato riconosciuto da Windows 7  possiamo caricare il nuovo bootloader.

Clicchiamo sull’icona SAM-BA v2.12. Nella prima schermata dobbiamo selezionare, alla voce Select the connection la porta COM dove è collegato il dispositivo, alla voce Select your board selezioniamo il chip AT91SAM7X512-ek. Clicchiamo sul pulsante connect.
Caricata la finestra principale del programma SAM-BA, bisogna, per prima, eseguire due script. Selezioniamo nel blocco Script la voce Boot from flash (GPNVM2), clicchiamo sul pulsante Execute, successivamente selezioniamo lo script Enable Flash Access, clicchiamo sempre su Execute.

Ora nel blocco Download/Upload file, selezioniamo dalla casella Send file Name il file TinyBooterDecompressor.bin precedentemente messo da parte sul nostro PC, clicchiamo sul pulsante Send File. Dopo qualche istante apparirà una finestra popup per richiedere il Lock Region, clicchiamo sul pulsante NO.

Se non si verificano errori il bootloader è stato scritto correttamente sul microcontrollore.

Le immagini seguenti mostrano il processo:

Collegamenti Arduino UNO MCP3201
Collegamenti Arduino UNO MCP3201

A questo punto scolleghiamo la scheda dalla porta usb per poi ricollegarla dopo qualche istante. Nuovamente verrà avviata l’installazione nuovo hardware relativa alla scheda Netduino. Seguiamo i passi rappresentati nelle seguenti figure per installare i driver della scheda Netduino:

Collegamenti Arduino UNO MCP3201
Collegamenti Arduino UNO MCP3201

Nel prossimo articolo vedremmo come caricare il nuovo firmware.