Raspberry Pi ZERO W

Ecco la nuova scheda Raspeberry Pi ZERO W

La Raspberry Pi ZERO ha di certo meravigliato con le sue dimensioni ridotte e con un prezzo assurdo di 5 dollari. Questa scheda è una buona scelta se intendiamo realizzare sistemi stand-alone, ma se vogliamo sperimentare in ambito IoT, l’assenza di sistemi di comunicazione integrati, ci costringe ad utilizzare hardware esterno, come adattatori wireless che occupano la singola porta usb o delle linee GPIO e che rendono il sistema più costoso e complesso.

raspberry pi zero w

Questo limite è stato superato dal modello ZERO W, infatti l’annuncio della Raspberry Pi ZERO W pone fine ai limiti di comunicazione della versione precedente, integrando un sistema wireless composto da wifi 802.11 e dal bluetooth 4.0. A fronte di un piccolo aumento di prezzo (circa 10$), il sistema risulta molto più usabile e maggiormente appetibile per progetti IoT.

Le caratteristiche della ZERO W sono identiche al modello ZERO

  • 1GHz, single-core CPU
  • 512MB RAM
  • Mini-HDMI
  • Micro-USB
  • Connettore da 40-pin
  • 11n WiFi
  • Bluetooth 4.0

Verosimilmente la Raspberry Pi Zero W si affianca al modello Compute Module 3 per entrare nel segmento IoT, un mercato i n forte espansione, dove la maggior parte delle case produttrici di sistemi embedded stanno investendo parecchie risorse.
Grazie a queste schede i makers avranno la possibilità di sperimentare sul segmento IoT investendo solamente qualche decina di euro.

Offerte del giorno Amazon
Preferiti
Rimani aggiornato

Sondaggi
Sorry, there are no polls available at the moment.
Seguimi su Twitter