LattePanda il mio nuovo pc!

LattePanda, scheda di sviluppo basata su Windows 10

E’ incredibile quanto sia facile ed economico avere tra le mani prodotti di tecnologia che fino a qualche tempo fa neanche immaginavamo. La scheda LattePanda che ho acquistato partecipando alla campagna di finanziamento su Kickstarter è costata circa 45$, è ha delle caratteristiche molto interessanti.
Quella che personalmente reputo principale è che su questa scheda gira Windows 10. Questo sistema operativo è preinstallato sulla LattePanda ed è comprensivo di licenza d’uso.
Le dimensioni sono di 8.8cm x 7.0cm e ha una densità di componenti, in alcune zone del pcb, molto elevata, questo la rende a mio avviso, molto delicata. L’uso di un contenitore è certamente consigliato.

LattePanda a windows 10 computer

La dotazione hardware è quella tipica di un vero pc, infatti il processore e un Intel Atom quad core a 1.8GHz

L’hardware della LattePanda

La dotazione hardware è quella tipica di un vero pc, infatti il processore e un Intel Cherry Trail Z8300 Quad Core 1.8GHz

La configurazione comprende:

  • 2 /4 GB di RAM DDR3L a seconda del modello
  • 32/64 GB eMMC di memoria a seconda del modello
  • Connessione WiFi
  • Connessione Ethernet 100 Mbps
  • Bluetooth 4,0
  • 2 porte USB 2,0
  • 1 porta usb 3,0
  • GPU Intel HD Graphics, 12 Eus con uscita hdmi

L’altra peculiarità che rende interessante questa scheda è la presenza di un chip Atmega32u (Arduino Leonardo). La programmazione di questo chip avviene usando l’Arduino IDE preinstallato nel sistema operativo. La disposizione del connettore delle linee GPIO dell’Atmega32u non permette il collegamento diretto delle shield.

Attualmente la scheda costa 109$ (versione 2Gb RAM e licenza di WIN10) e permette di essere utilizzata sia come un semplice computer desktop (con qualche limite) sia come sistema embedded di test.
Sono anche disponibili diversi accessori che completano il sistema come il display da 7 pollici ed il relativo touch panel, Questi due accessori si possono collegare direttamente alla scheda tramite appositi socket installati sul pcb.

Attenderò di avere tra le mani la UDOO X86 per una comparativa con la LattePanda.

I miei gadget
Newsletter

Seguimi su Twitter