Programmazione

Tutorial generici sulla programmazione di logiche programmabili come Arduino, Netduino e Raspberry PI

Wake on lan accendere il computer con Arduino Ethernet

WOL come accendere un computer con Arduino

Con alcune righe di codice possiamo utilizzare la funzione wake on lan disponibile in tutti i computer per poterli accendere inviando un particolare pacchetto di dati attraverso la rete lan (magic packet).
Questa caratteristica abbinata a una scheda Arduino Ethernet (o con ethernet shield) può risultare utile in moltissimi casi come ad esempio, l’accensione programmata o l’accensione simultanea di gruppi di computer.

Permettere alla board di avviare il computer mi da la possibilità di espandere il campo di applicazione, soprattutto nel caso in cui si ha la possibilità di utilizzare delle piccole schede madri come le nano-itx per realizzare applicazioni anche complesse.

Solitamente la funzione wol è disabilitata, per attivarla bisogna accedere al bios del computer e navigare nei menu fino ad abilitare il Wake on lan. Dovete consultare il manuale della vostra scheda madre perché ogni modello a la sua voce specifica.

Ora è necessario conoscere il MAC address della scheda di rete montata sulla mainboard. Dopo aver avviato il sistema operativo (Windows nel mio caso) aprite una finestra prompt dei comandi (Start->Esegui->cmd.exe) e digitate il seguente commando

Continua a leggere

Controllo accessi rfid con Netduino

Realizzare un semplice apri porta utilizzando tag rfid

La realizzazione di sistemi basati sulla tecnologia rfid è oggi alla portata di tutti vista la disponibilità di componenti a basso costo necessaria alla produzione di un prodotto completo. Il prototipo che ho realizzato per questo articolo si basa principalmente su un Netduino, versione standard, e sul lettore rfid ID-12 della Innovations, utilizzato in un precedente articolo.

Lo scopo del progetto è quello di permettere l’accesso controllato in una particolare area utilizzando unicamente il Netduino per memorizzare una lista di utenti autorizzati. In caso di riconoscimento il circuito azionare un classico relè che potrebbe essere collegato ad un apri porta elettromeccanico tipico dei sistemi citofonici.

Continua a leggere

Webduino aggiungere pagine web

Gestire il webserver Webduino aggiungendo diverse pagine web

Nel precedente articolo hai visto come installare la libreria webduino e come creare la tua prima pagina. In questo secondo articolo produrrai altre pagine utilizzando le funzioni messe a disposizione della libreria e vedrai come sia semplice costruire una struttura tipica di un sito web.

Anche in questo caso le pagine non sono intese come file html, ma bensì come una funzione che genera il codice htm.

Per aggiungerle è sufficiente usare il metodo addCommand() dell’oggetto webserver.

Il codice seguente illustra come sia possibile realizzare quanto descritto:

Continua a leggere

Arduino Leonardo speed test

Test di commutazione su pin digitale

Ho acquistato di recente la nuova scheda Arduino Leonardo basata sul chip Atmel Mega32U4. Questo microcontrollore possiede un modulo usb integrato che sostituisce il modulo di conversione usb-ttl presente nella Arduino UNO, rendendo la scheda molto ‘snella’ visto l’esiguo numero di componenti che ospita.

La prima prova che voglio effettuare è il classico speed test che ho realizzato anche per le altre schede. Questa verifica consiste nel commutare un pin digitale in modo ripetitivo, utilizzando solamente le istruzioni che permettono di porre il pin digitale a livello alto e a livello basso e, avvalendomi di un oscilloscopio ,misurare la frequenza di commutazione.

Lo sketch caricato sulla Leonardo è il seguente:

Continua a leggere

Utilizzare la libreria Webduino

Primi passi nell’uso della libreria Webduino

Esistono diverse librerie che tendono a risolvere o a migliorare alcune classi base implementate in Arduino 1.0. Webduino è sicuramente una di queste, il nome è un chiaro riferimento al mondo ethernet/web e le sue principali funzioni sono elencate di seguito:

  • elaborazione dei parametri racchiusi in un URL
  • elaborazione dei metodi HTTP come GET, POST, PUT, HEAD, DELETE e PATCH
  • gestione dei FORM
  • Gestione di Immagini
  • interfaccia JSON/REST
  • autenticazione BASE64

Attualmente, la versione disponibile è la 1.7  prelevabile direttamente da Github seguendo questo indirizzo https://github.com/sirleech/Webduino

Continua a leggere

Pilotare diversi dispositivi con il movimento della testa

Come utilizzare Arduino per comandare diversi elettrodomestici col movimento della testa

L’idea di questo progetto nasce per dare una mano alle persone con gravi disfunzioni motorie, utilizzando Arduino (per comandare alcuni sistemi come televisore, condizionatore, lampade e altri dispositivi) e un pc con webcam, per tradurre piccoli movimenti della testa in istruzioni da  impartire ad Arduino.

Il sistema è un prototipo che non è stato mai provato realmente, ma solo in ambiente simulato, pertanto non mi ritengo responsabile di malfunzionamenti e/o danni causati dal sistema; questo articolo vuole essere un’idea per poter realizzare qualcosa di più serio e sicuro, e spiegare come ho realizzato il prototipo utilizzando diverse tecnologie.

Continua a leggere

Promemoria alternativo con Arduino e RTC

Come realizzare un simpatico gadget per ricordarci delle date importanti

Se anche tu hai difficoltà a ricordare le date degli appuntamenti e sei un tipo creativo e non ti accontenti dei classici promemoria via cellulare, tablet o computer, ma vuoi realizzare qualcosa di insolito, puoi sfruttare la tua passione per l’elettronica e la tua voglia di costruire per realizzare questo progetto di promemoria con Arduino.

Avendo già le basi per poter lavorare con l’integrato RTC DS1307 puoi sfruttare la ram non volatile di questo chip per memorizzare circa 18 date e permettere, ad Arduino, di avvisarti tramite display, led rgb, twitter o quello che ti viene in mente!!

L’idea è quella di utilizzare l’RTC per memorizzare il dato di tempo e sfruttare i 56 byte di flash ram aggiuntive per memorizzare le date degli avvenimenti. Arduino ha il compito di comparare le date e di agire di conseguenza pilotando le uscite digitali.

Parto dal presupposto che la data e l’ora del RTC sia già stata impostata come spiegato nel precedente tutorial. Continua a leggere

Usare il modulo RTC DS1307 con Arduino

Cosa devi sapere per usare un real time clock DS1307

Considero molto utile avere un dispositivo che permetta di tenere traccia del tempo e della data, poiché in molti progetti, come quelli della domotica, richiedono un sistema per recuperare queste informazioni. Avere un circuito che mi garantisca, anche in mancanza di alimentazione, un riferimento temporale sicuro è fondamentale.

DS1307 real time clock RTC pin function

Tipicamente, l’integrato che viene utilizzato maggiormente, in campo hobbistico, è il DS1307. Le sue caratteristiche tecniche sono le seguenti Continua a leggere

Offerte del giorno Amazon
Preferiti
Rimani aggiornato

Sondaggi
Sorry, there are no polls available at the moment.
Seguimi su Twitter