Notizie

Notizie di tecnologia che riguardano le logiche programmabili e il loro utilizzo. Informazioni su eventi, personaggi e curiosità del mondo tecnologico

Microsoft Embedded Conference 2015

Partecipa alla terza edizione della Microsoft Embedded Conference

Mec2015

Per il giorno Sabato 18 Aprile 2015 a Napoli, la community DotNetCampania insieme a Microsoft Italia organizzeranno una giornata gratuita all’insegna dell’Internet delle cose e di tutte le tecnologie che ruotano intorno ad essa.
L’appuntamento di quest’anno è la terza edizione della Microsoft Embedded Conference ormai ribattezzata “Internent of Things Conference”, a cui parteciperanno numerosi Microsoft MVP italiani.

Maggiori dettagli sull’evento potrete trovarli nella pagina ufficiale, per partecipare all’evento è necessaria la registrazione.

 

Arduino Day 2014 una giornata al fablab Sardegna Ricerche

Arduino Day 2014, Arduino compie 10 anni, festeggiamenti al fablab sardo

fablab_pula1

Fortunatamente anche qui in Sardegna grazie al polo Sardegna Ricerche è stato realizzato un fablab dove poter sviluppare i propri prototipi, partecipare ai workshop e iniziare a far parte della comunità dei makers, per condividere esperienze e progetti.
Ho dovuto percorrere circa 150km di strada prima di giungere al parco tecnologico situato nei pressi di Pula, certamente la posizione non è tanto comoda per chi vive lontano da Cagliari, ma il complesso risulta in una zona naturalistica molto bella e comunque non potevo perdermi assolutamente questo evento!!

arduino day 2014 sardegna ricerche

Continua a leggere

Microsoft Embedded Conference 2014

Partecipa alla seconda edizione della Microsoft Embedded Conference

Microsoft Embedded Conference

L’associazione culturale DotNetCampania, costituita da un team di persone del territorio campano ed appassionate delle tecnologie Microsoft, ha organizzato a Napoli per il giorno 15 Febbraio 2014 la seconda edizione della Microsoft Embedded Conference, una giornata completamente gratuita dedicata alle tecnologie embedded del mondo Microsoft. Quest’anno, il cuore dell’evento sarà caratterizzato dall’Internet Of Things e dalla M2M Communication, considerando che il 2014 sarà l’anno della consacrazione dell’interconnessione di tutte le tipologie di device e dispositivi embedded alla grande rete. Vedremo in che modo la Microsoft permetta la realizzazione di soluzioni di questo tipo, dando vita ai cosiddetti “Intelligent Systems”, ossia di sistemi fortemente interconnessi a partire da sensori ed attuatori posti ai “bordi” della rete che permettono in primo luogo di alimentare i centri di calcolo con una enorme mole di dati in tempo reale ed in secondo luogo di attuare delle azioni in seguito alle decisioni prese a valle dell’elaborazione dei dati stessi.

Continua a leggere su http://mec2014.dotnetcampania.org/

Campus La Camilla – Calendario corsi per Makers

Tutte le info per partecipare ai Campus La Camilla

Campus La Camilla

Il Campus La Camilla ha pianificato il calendario dei corsi per Maker per il bimestre Ottobre-Novembre 2013. Ecco le proposte:

  • Sabato 26 Ottobre – Stampa 3D e OpenSCAD
  • Domenica 27 Ottobre – Arduino base
  • Domenica 3 Novembre – Arduino robot
  • Domenica 10 Novembre – Raspberry PI
  • Domenica 17 Novembre – SketchUp – progettazione 3D
  • Sabato 23 e Domenica 24 Novembre – Costruisci il tuo quadricopter
  • Sabato 7 e Domenica 8 Dicembre – Arduino avanzato

Continua a leggere

Open Day Arduino e stampanti 3D

Open day campus camilla

Il 5 Luglio 2013, Campus Camilla organizza una giornata di formazione gratuita dedicata alla programmazione con Arduino e alle stampanti 3D.

Di seguito il programma della open day:

Ore 9:30

Presentazione della giornata

Ore 10:00

Logo 3DItaly

Introduzione alla Filosofia Makers

  • la nuova rivoluzione industriale
  • fabbricazione digitale fra bit e atomi
  • accesso alle tecnologie
  • i Fablab per le comunità
  • l’esperienza dell’artigianato
  • condivisione open
  • dal prototipo al prodotto finito
  • una nuova forma per il mondo industriale

3D printing: Introduzione alla stampa, alle risorse ed alle applicazioni

  • una guida pratica per la prima stampa 3D
  • open source software e hardware
  • i modelli open e le risorse disponibili online
  • i vari modelli di stampanti ed i materiali di stampa
  • le applicazioni ed i vari campi d’impiego
  • la stampa 3D per l’educazione e per il futuro del pianeta

Ore 11:30

Elettronica In: La nostra filosofia sulle stampanti 3D

Ore 12:30

Scaldiamo i motori!
Stampanti 3D in azione!

Buffet gratuito

Ore 14:30 – Corso gratuito su Arduino

Obiettivi del corso, cosa avrai imparato al termine del corso:

  • conoscere e aver installato l’IDE Arduino
  • conoscere le differenze tra Arduino Uno, Mini, Mega, Due;
  • conoscere le differenze tra segnale analogico e digitale
  • riconoscere un pin di aduino se analogico o digitale
  • conoscere l’ADC e i livelli di segnali convertiti
  • saper usare le principali librerie
  • riconoscere un motore, un led, un relé
  • riconoscere i sensori compatibili Arduino
  • conoscere le principali shield disponibili e la loro funzione
  • aver già realizzato almeno un proprio progetto
  • aver chiaro come si affronta un progetto con Arduino

Nello specifico, il corso tratterà i seguenti argomenti tecnici:

  • riconoscere e provare i pin di arduino
  • differenza tra pin digitali, analogici e PWM
  • basi di elettronica: led, motori cc, motori passo-passo
  • collegare attuatori ( led, motori, relè )
  • collegare sensori (pulsanti, potenziometri, ecc..)
  • leggere i sensori per interagire con l’ambiente
  • controllare velocità e verso dei motori
alcune shield disponibili con Arduino

Tutte le info per poter partecipare al corso le trovate sulla pagina http://www.internetdeglioggetti.it/openday/ un evento interessante che vi consiglio di non perdere.

ListComPort elencare la porte com associate ad Arduino

ListComPort è l’utility per chi lavora spesso con Arduino

Spesso mi capita di usare diversi tipi di Arduino collegati allo stesso pc e diventa abbastanza frustrante capire quale sia la relativa porta COM, dato che nell’IDE viene elencato il nome della porta senza la descrizione del tipo di dispositivo associato.
Quindi devo accedere a gestione dispositivi e controllare nella voce Port (COM e LPT) quale sia questa associazione, in modo da caricare gli sketch sui giusto relativi dispositivi.
Il problema poi aumenta quando collego e scollego le schede dalla porta usb, magari invertendo l’ordine sulle porte, ottenendo così nuovi assegnamenti di COM che mi costringono a tenere aperta la finestra gestione dispositivi.

ListComPort

Ho scritto una piccola utility che elenca le porte COM con la descrizione del dispositivo collegato, in questo modo lavoro meglio e quando ricollego le schede posso cliccare sul pulsante aggiorna per ottenere la nuova lista aggiornata.

Magari capita anche a voi questa situazione e quindi potrebbe esservi utile usare questo programmino!

Il software è stato testato su Windows 7 e Windows XP e richiede l’installazione del .NET framework 4.0

Scarica ListCOMport.exe circa 50KB

Download ListCOMport_English Version

Graditi feedback!

Per progettare dispositivi elettronici devo essere laureato?

Perché credo che tutti possano costruire il proprio progetto

Alcuni utenti mi scrivono in privato chiedendomi se, anche non avendo esperienze nel campo dell’elettronica o dell’informatica, possano comunque realizzare piccoli progetti o comunque iniziare ad avere esperienze utilizzando Arduino.

Progettare con Arduino
Chi non ha mai sognato di diventare il MacGyver di casa propria? Probabilmente questa serie tv ha segnato il mio percorso di studi e mi ha fatto appassionare a tutto ciò che si possa costruire con le proprie mani, utilizzando quel che capita. Quando ero alle superiori Arduino non esisteva e i miei progetti si basavano sull’elettronica analogica, bisognava sapere bene come i componenti elettronici interagivano tra loro per far si che il circuito funzionasse e non prendesse fuoco.

Oggi il 99.9% dell’elettronica è digitale e in effetti, sapere come lavora un circuito digitale potrebbe essere trascurato, è sufficiente sapere il comportamento generale del componente. Quello che interessa capire è la logica di funzionamento di un circuito, senza pensare troppo a cosa accade dietro le quinte.
Credo che questo sia un consiglio importante per tutti quelli che vogliono iniziare a progettare qualcosa, non ci si deve spaventare di fronte alla complessità dei dispositivi o alla poca esperienza, bisogna fare affidamento alle proprie capacità di ragionamento.

Si inizia a piccoli passi seguendo guide basilari ben documentate. I primi esercizi devono essere molto semplici, senza troppi componenti, ad esempio accendere/spegnere un led o utilizzare un pulsante.

Questo è quello che mi sento di consigliare a chi ha voglia di fare e di imparare nuove nozioni:
passate alla pratica e mettetevi a realizzare piccoli esperimenti, vi renderete conto che potete imparare da soli ad usare Arduino, senza troppe difficoltà e con molta soddisfazione.

Provate, sbagliate, pensate, riprovate.

Buon lavoro…

Microsoft Embedded Conference

mec_thumb

L’associazione culturale DotNetCampania, costituita da un team di persone del territorio campano ed appassionate delle tecnologie Microsoft, ha organizzato a Napoli per il giorno 26 Gennaio 2013 la Microsoft Embedded Conference, una giornata completamente gratuita dedicata alle tecnologie embedded del mondo Microsoft.

Si partirà da una panoramica di tutte le soluzioni offerte da Microsoft per la realizzazione dei cosiddetti “Intelligent Systems”, attraverso il .Net Micro Framework ed i prodotti della famiglia Windows Embedded. Questi ultimi saranno analizzati nel dettaglio, partendo con Windows Embedded Compact 7 ed i relativi strumenti di sviluppo per la realizzazione di una BSP e dei drivers di un sistema OEM fino ad arrivare alla famiglia Windows Embedded Standard attraverso la quale è possibile definire un sistema operativo personalizzato, protetto, affidabile ed aggiornabile.

La mattina si concluderà con un’introduzione sul .Net Micro Framework, fratello minore della famiglia .Net, per lo sviluppo di applicazioni su sistemi caratterizzati da una disponibilità di risorse limitate ma pur sempre con le potenzialità del codice managed e soprattutto con il paradigma della programmazione ad oggetti.

Il pomeriggio inizierà con la presentazione della piattaforma .Net Gadgeteer che la Microsoft mette a disposizione per la realizzazione di dispositivi e prototipi anche in ambiente visuale attraverso Visual Studio. Si proseguirà con un’analisi della situazione attuale e futura sull’interconnessione dei dispositivi embedded nel mondo attraverso l’Internet Of Things e come sia possibile lo scambio di dati e di informazioni su scala mondiale tra di essi.

La giornata si concluderà con una interessantissima sessione dedicata allo sviluppo con Kinect, alla Natural User Interface e su come, attraverso ques’ultima, sia possibile interagire con dispositivi embedded che ci circondano.

Tutti i dettagli sulle sessioni e la logistica sono disponibili sul sito dell’evento raggiungibile all’indirizzo www.microsoftembeddedconference.it.

Un evento da non perdere per tutti gli appassionati e professionisti del mondo embedded!

Rimani aggiornato

Sondaggi

Arduino.cc vs Arduino.org

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Seguimi su Twitter