Ghi-FEZ

GHI G30 TH aggiornamento firmware

G30 TH come aggiornare il firmware.

I moduli della serie GXX (G30, G80, G120, G400) prodotti da GHI Electronics sono dispositivi interessanti che possono essere utilizzati al posto di alcune schede Arduino/Genuino, soprattutto per gli sviluppatori che hanno un background da programmatori C# o VB.net.
Probabilmente se acquistate uno di questi moduli dovrete aggiornare il firmware del SoC. I moduli TH sono molto economici ma non possiedono hardware di contorno come i pulsanti di reset e quelli necessari per avviare il SoC in modalità bootloader.

Per poter effettuare l’aggiornamento del firmware dovete collegare dei pulsanti al modulo come mostrato nello schema seguente:

G30 Firmware update

Continua a leggere

Usare l’RTC della Fez Panda II

Come gestire il real time clock della Fez Panda II

Solitamente quando ho il bisogno di avere un riferimento temporale, che risulta ininfluente dalle mancanze di alimentazione o da riavvi casuali della scheda, utilizzo un RTC esterno, tipicamente un DS1307. La soluzione fornita dalla Fez Panda II impiega un rtc on board che necessita solamente di una batteria tampone esterna, tipicamente quella utilizzata nei computer da 3.3Vdc.

La prima operazione da effettuare, dopo aver collegato la batteria tampone tra il pin BAT e il pin GND, è l’inizializzazione dell’RTC con una data ed un ora valida:

[csharp]
//Setto la data e l’ora per l’RTC
//Anno, Mese, Giorno, Ora, Minuti, Secondi
RealTimeClock.SetTime(new DateTime(2012, 02, 23, 12, 0, 0));
[/csharp]

questo settaggio non agisce automaticamente sulle impostazioni di data ed ora della classe DateTime, ma è soltanto il metodo per inizzializzare l’RTC.

Per poter leggere la data ed il tempo è necessario utilizzare la classe Utility per settare il local time con quello dell’RTC

[csharp]
//Leggo la data ed il tempo dall’RTC e lo assegno al local time
Utility.SetLocalTime(RealTimeClock.GetTime());
[/csharp]

Adesso la classe DateTime ha come riferimento la data e l’ora dell’RTC, posso richiamarla utilizzando questo esempio

[csharp]
//visualizzo a console la data e l’ora corrente
Debug.Print(DateTime.Now.ToString());
[/csharp]

Queste poche linee di coidce permettono di gestire l’RTC on board della Fez Panda II e di implementare ne progetti un sistema basato sul tempo.

FEZ Panda 2 GPIO Speed Test

Toogle GPIO Test

Anche per questa scheda ho realizzato lo speed test per avere un parametro di riferimento rispetto a Netduino e Arduino.
Il codice seguente commuta ciclicamente la porta D0, dallo stato logico alto allo stato logico basso, in modo da generare una forma d’onda quadra misurabile tramite un oscilloscopio

Questo è invece lo schema elettrico del circuito

Fez Panda 2 Gpio Speed Test

Compiliamo il codice in modalità Release e carichiamolo sulla FEZ Panda II. Tramite l’oscilloscopio ho misurato una frequenza di 12.75Khz che sepur superiore a quella del Netduino (8.4Khz) rimane molto lontana dagli 125Khz  dell’Arduino. Ricordo che questa scheda monta un processore NXP a 72MHz.

Sviluppare con FEZ Panda II

Configurazione dell’ambiente di sviluppo per usare la FEZ Panda II

Per iniziare a lavorare con la tua FEZ Panda 2 devi eseguire delle semplici operazioni che permettono di installare i driver della scheda e l’SDK della GHI.
Iniziali a scaricarli seguendo questo link

http://www.ghielectronics.com/catalog/product/256

nella sezione download devi cliccare su GHI NETMF v4.1 SDK e su GHI NETMF USB Drivers 32-Bit Auto Installer

http://www.ghielectronics.com/downloads/NETMF/GHI%20NETMF%20v4.1%20SDK.zip

http://ghielectronics.com/downloads/NETMF/GHI%20NETMF%20USB%20Drivers%2032-Bit.zip

Ora che hai i files, scompattali in una posizione comoda, come il desktop. Ora entra nella cartella GHI NETMF USB Drivers 32-Bit ed esegui il file setup.exe. Segui le poche istruzioni a video che portano all’installazione dei driver necessari a far funzionare la tua FEZ Panda. Al termine dell’installazione devi collegare la scheda al PC tramite il cavo mini usb. Segui ora le istruzioni della procedura guidata installazione nuovo hardware, lasciando a Windows la ricerca dei driver appropriati appena installati.
Ora che la tua scheda è installata nel sistema devi installare l’SDK che permette di configurare Visual C# 2010 per poter scrivere codice per la tue FEZ.

Ritorna sul Desktop e apri la cartella GHI NETMF v4.1 SDK, esegui il file setup.exe, anche in questo caso devi semplicemente seguire le poche e semplici istruzioni proposte dal wizard.
Al termine dell’installazione dell’SDK, il sistema è pronto per permetterti di scrivere i tuoi firmware ed iniziare a sperimentare e creare circuiti con la FEZ Panda II.

Rimani aggiornato

Sondaggi

Arduino.cc vs Arduino.org

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Seguimi su Twitter